Le nuove rotte da scoprire

Angoli nascosti e segreti che conservano intatto il fascino dei Paesi dell'Asia

 

Il fascino dell’Oriente non tramonta mai: un viaggio nei Paesi del Sud-Est asiatico offre opportunità per scovare mondi esotici ed emozionanti. Ecco qualche suggerimento, fra grandi classici e percorsi ‘fuori dalla rotte’.

Vietnam - Natura firmata Unesco
Una proposta è la crociera su Halong Bay per fotografare lo scenario suggestivo delle migliaia di isolette carsiche e per fare trekking o girovagare in bicicletta su Cat Ba, l’isola più grande nella baia, con spiagge candide, cascate, laghi e grotte.

La regione di Binh Ninh, a meno di due ore in macchina da Hanoi, è il Vietnam più autentico: una gemma nascosta con risaie, grotte, pagode e Phat Diem, una strepitosa cattedrale di pietra in stile gotico. E ancora Cau Vang, il Ponte D’Oro vicino a Danang, raggiungibile grazie a una funivia. Gli amanti degli selfie fanno la fila accanto alle due giganteschi mani di cemento che sembrano reggere il ponte sospeso nel vuoto.

Laos - Fuori strada e archeologia
Sull’altopiano più famoso, il Bolaven Plateau nella regione settentrionale del Champasak, sono molti i percorsi trekking di vari livelli. Di gran moda saltare su una 4x4 alla scoperta di cascate e villaggi sperduti. Sempre nel Champasak il sito Unesco Wat Phou è una tappa imprescindibile per gli amanti dell’archeologia. Un must è Luang Prabang: vanta 54 templi dorati e il maestoso Palazzo Reale, oggi museo nazionale, senza perdere il suo fascino d’antan.

Thailandia - Nella foresta
In molte zone nel Nord del Paese, come Mae Wang, che dista poco più di un’ora da Chiang Mai, si possono fare escursioni di trekking per scoprire cascate nelle foreste, scendere i fiumi su zattere di bambù e visitare villaggi delle minoranze etniche.

Cambogia - Non solo Angkor
Tra i siti più interessanti Ko Ker, Beng Mealea e Banteay Chhmar dove si respira in tutta tranquillità la grandiosa storia del passato grazie al fatto che sono pochissimi i visitatori che si spingono fin qui.

 

fonte: Pamela McCourt Francescone/ TTG ITALIA